Properties & Life

Home > Media
  • LA MAGIA DI HARRY POTTER AVVOLGE MILANO…ED È SUBITO HOGWARTS!

    11/05/2018 Autore: Francesca Bianchi
    Foto

    A vent'anni dalla pubblicazione, in Italia, del primo libro della lunga saga di Harry Potter scritta da J.K. Rowling, Milano ospiterà l’attesissima mostra “Harry Potter: The Exhibition”, unica tappa italiana all’interno di un impegnativo tour mondiale.

    Nei 1.600 mq di spazi espositivi della Fabbrica del Vapore, in via Procaccini, è ospitata la mostra che aprirà sabato 12 maggio e resterà visitabile fino al 9 settembre
    L’inaugurazione vedrà come protagonisti due padrini d’eccezione: gli attori James e Oliver Phelps, alias Fred e George Weasley, che accoglieranno i primi fortunati ad avventurarsi nel mondo magico.

    Il percorso espositivo, della durata di circa un’ora, permetterà di immergersi completamente nel mondo della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts: all’ingresso gli ospiti saranno suddivisi tra le quattro case di appartenenza (Grifondoro, Corvonero, Tassorosso e Serpeverde); quindi saranno accompagnati da un padrone di casa a visitare il dormitorio di Grifondoro, le aule di Erbologia e Pozioni, la Foresta Proibita, la Capanna di Hagrid e la Sala Grande di Hogwarts.

    Si potranno finalmente ammirare le ambientazioni e molti oggetti e costumi di scena originali delle pellicole cinematografiche, tra cui il Cappello Parlante “poeta”, la temibile bacchetta di Lord Voldemort, l’imprendibile Boccino d’Oro e le fantastiche creature magiche che abitano la Foresta.

    Ma la mostra non vuole avere solo un carattere contemplativo: sono previste anche attività interattive per un magnifico coinvolgimento, come nell’area dedicata al Quidditch (lo sport più popolare nel mondo magico, giocato su manici di scopa) il lancio di una Pluffa (la palla di cuoio rosso con cui bisogna segnare i goal durante la partita) e lo sradicamento di una radice di Mandragola (una pianta magica urlante usata in molte pozioni e antidoti).

    Il materiale offerto al pubblico sarà quindi davvero vasto, e includerà anche video inediti dei backstage delle riprese dei diversi film della saga.

    Inutile sottolineare che si prevede un’affluenza piuttosto elevata, sia da parte di visitatori italiani che stranieri, essendo la mostra fruibile sia in italiano che in inglese.

    La vicesindaco Anna Scavuzzo, alla conferenza di presentazione della mostra, ne ha parlato come di “un progetto audace, ambizioso e transgenerazionale: si rivolge a tutte le fasce di età.” Non è difficile da credere: basti pensare ai 100mila biglietti già venduti.

    Milano ha poi voluto distribuire qualche indizio sulla mostra nelle sue strade: chi passerà in piazza Missori sognerà di ascoltare le rime del grande Cappello Parlante; chi invece si dirigerà in Cadorna, stanco di prendere la metropolitana, forse si farà tentare dalla Ford Anglia volante del Signor Weasley; in piazza Argentina le persone potranno alzare gli occhi verso l’alto insieme a Dobby l’Elfo Domestico; infine, non riusciamo a immaginare quanti bambini si fermeranno in Moscova a guardare adoranti il velocissimo manico di scopa Nimbus 2000.

    Insomma, questa mostra promettere di seminare non poca magia.

     

    Informazioni utili

    Durata della mostra: dal 12 maggio al 9 settembre

    Dove: Fabbrica del Vapore,  via Procaccini 4.

    Orari: lunedì 15.00-22.00, martedì-giovedì  10.00-22.00, venerdì-domenica 10.00-23.00.

    Biglietto: da lunedì a giovedì € 17 per gli adulti e € 15 per i ragazzi 4-12 anni; dal venerdì alla domenica, e giorni festivi, € 19 per gli adulti e € 16 per i ragazzi.

    I biglietti sono acquistabili anche tramite la piattaforma online TicketOne.

    Tutte le informazioni complete sul sito dedicato (clicca qui)

    Indietro